Attività Socio-Culturali

Servizi Sociali e Beni Comuni

Corfinio ha un ricco patrimonio storico-culturale e da questo possiamo ripartire per coinvolgere l’intera comunità, affinché riconosca e sia consapevole delle potenzialità sopite.
Sappiamo tutti che le componenti sociali fondamentali per sensibilizzare all’avvio di una nuova politica socio-culturale sono i ragazzi e gli anziani, proprio loro che spesso vengono considerati come la “fascia debole” della società, ma che invece sono portatori di una rinascita: i ragazzi perché di natura sono curiosi e aperti alle nuove esperienze, gli anziani perché rappresentano la memoria collettiva.

Per questo motivo, la cooperativa ha intenzione di focalizzare gli interventi socio-culturali organizzando incontri e attività laboratoriali rivolti a giovani e anziani, che di conseguenza faranno da traino per tutte le famiglie. Le tradizioni e la storia di un luogo diventano, così, il collettore per riavvicinare l’intera cittadinanza e, partendo da interessi comuni, sarà possibile creare una coscienza civica utile a salvaguardare la propria identità socio-culturale.

Inoltre, prevediamo di riattivare il servizio biblioteca e ludoteca (negli spazi della scuola elementare e centro giovani) e parte degli impianti sportivi, che consistono nel campo sportivo, campo di calcetto e campo di bocce.

Un’attenzione particolare sarà data alla componente delle famiglie straniere residenti: è importante, in un momento storico dove globalizzazione e ricerca di identità culturale necessariamente devono convivere, conoscere e far dialogare le diverse culture, consapevoli che le diversità arricchiscono un popolo e non lo dividono.

Sono previsti, infatti, momenti dedicati all’integrazione etnica e allo scambio dei saperi: anche in questa fase pensiamo di coinvolgere in primis i più giovani, che sono già inseriti nella comunità essendo nati in Italia e partecipando alla vita sociale, in questo modo sarà più facile entrare nelle loro famiglie per confrontarci sulle necessità comuni.