CUSTODIAMO IL PATRIMONIO

Campo di Giove è un borgo che custodisce nel suo centro storico, palazzi del XIV° e XV° secolo, oggi diventati centri polifunzionali gestiti dalla Cooperatica TAVOLA ROTONDA

Il comune di Campo di Giove risiede completamente nel Parco Nazionale della Majella, quindi natura, escursioni, flora e fauna caratterizzano il paesaggio all’interno del quale sorge l’antico borgo il cui centro storico, seppur non esteso, rappresenta un esempio di architettura montana abruzzese tra i più significativi della zona.

Qui si trova «Casa Quaranta» (sec. XV) oggi centro polifunzionale gestito dalla Cooperativa di Comunità TAVOLA ROTONDA con: biblioteca, sala lettura, Internet Point ed esposizioni di opere dello scultore campogiovese Liborio Pensa.

Nella piazza centrale Alberto Duval si trova invece Palazzo Nanni (sec. XVII). Un altro palazzo storico, attuale sede del municipio, è Palazzo Ricciardi (sec. XVIII), teatro di uno scontro a fuoco nel lontano 14 agosto 1862 tra gli allora proprietari e un gruppo di «briganti» che ne tentava l’assalto.